PICKS OF THE WEEK: the best things to read, watch, and listen to this weekend

PICKS OF THE WEEK: the best things to read, watch, and listen to this week

Last week we (mentally) immersed ourselves in the waters of South Africa with My Octopus Teacher, and retraced Tiziano Terzani’s travels through Southeast Asia in the late twentieth century. This week, we’re changing course with a novel by the (probable) husband of Elena Ferrante, author of My Brilliant Friend, among other things …

What sort of things, we hear you say?

Read on to find out!

PICKS OF THE WEEK: Il meglio della settimana da leggere, vedere e ascoltare 

Dopo che la settimane scorsa ci siamo immersi (anche se solo mentalmente) nelle acque del Sud Africa con “My Octopus Teacher” ed abbiamo ripercorso i viaggi di Tiziano Terzani nel sud-est asiatico degli anni 70-80-90, questa settimana cambiamo completamente e vi consigliamo una lettura del (probabile) marito di Elena Ferrante, autrice de l’Amica Geniale e altre cose…

Cosa? 

Continuate la lettura! 

Domenico Starnone Scherzetto

What to read:

Trick by Domenico Starnone

Trick is the latest novel by Domenico Starnone, translated into English by Jhumpa Lahiri for Europa Editions. Its English translation has been selected as a finalist for the National Book Award, and as a New York Times Notable Book of the Year.

A well-established author in his own right, Domenico Starnone is the husband of the writer Elena Ferrante, known for My Brilliant Friend and more recently, The Lying Life of Adults.

In his latest novel, Starnone tells the story of Daniele, an illustrator in his seventies who is guilt-tripped into returning to his hometown of Naples to look after his four-year-old grandson, Mario, while his daughter attends a conference.

What ensues is a witty battle of wills between a precocious child and his weary grandfather, who is desperately trying (and failing) to finish a series of illustrations for a Henry James story.

The premise of this novel may seem somewhat simple, but you’ll soon find yourself engrossed in a melancholic trip down memory lane to Daniele’s childhood in Naples.

Trick is also available in English as an audiobook on audible.com.

Cosa leggere:

Scherzetto di Domenico Starnone

Scherzetto è l’ultimo romanzo di Domenico Starnone tradotto in inglese da Jhumpa Lahiri per Europa Edizioni. La traduzione inglese è stata selezionata come una dei finalisti del National Book Award e come Notable Book of the Year secondo il New York Times. 

Autore molto conosciuto e affermato, Domenico Starnone è il marito della scrittrice conosciuta con lo pseudonimo di Elena Ferrante, famosa per i romanzi L’Amica Geniale e, più di recente, La Vita Bugiarda degli Adulti.

Nel suo ultimo romanzo Starnone racconta le vicendedi Daniele, un illustratore settantenne che decide di rientrare nella sua città natale di Napoli a causa del senso di colpa per badare al suo nipotino di quattro anni Mario mentre sua madre è impegnata in un evento lavorativo. 

Questa situazione fa scaturire una brillante battaglia tra il precoce bambino ed un nonno stanco che cerca (e fallisce) disperatamente di finire nel frattempo, una serie di illustrazioni per una storia di Henry James. 

Sebbene la premessa di questo romanzo possa sembrare abbastanza semplice, vi troverete presto assorbiti in un malinconico viaggio tra i ricordi di infanzia di Daniele nella sua Napoli. 

Scherzetto è disponibile anche in inglese come audiolibro su audible.com

Judas and the Black Messiah

What to watch:

Judas and the Black Messiah

 Slated as one of the most hotly anticipated films of the year, Judas and the Black Messiah was directed by Shaka King and stars the British actor Daniel Kaluuya as the charismatic Fred Hampton, and Lakeith Stanfield (known for a slew of films including Get Out) as the FBI informant William O’Neal. 

Based on real-life events in the Black Panther Party in the 1960s, this biopic tells the story of a man named William O’Neil who is essentially strong-armed into becoming an informant for the FBI after he’s caught driving a stolen vehicle.

Faced with years in prison, O’Neal agrees to infiltrate the Black Panther Party, forming a close bond with Hampton while struggling to cope with the increasing demands of FBI Director J. Edgar Hoover.

Here’s what Lawrence Ware had to say about the film for the New York Times:

“It’s important to see a film telling a story about Black figures who have been neglected by America’s history books. If nothing else, the movie might inspire viewers to dig deeper and learn more about the Black radicals it depicts. […] This is a film that does justice to their memory.”

You can read Ware’s full review for the NYT here (paywall).

Check out the trailer for Judas and the Black Messiah on YouTube.

Cosa guardare:

Judas and the Black Messiah

Considerato come uno dei più accattivanti film dell’anno, Judas and the Black Messiah è diretto da Shaka King e presenta nel cast la star britannica Daniel Kaluuya che interpreta il carismatico Fred Hampton e Lakeith Stanfield (conosciuto per vari film incluso Get Out) come un informatore FBI denominato William O’Neal. 

Basato su eventi realmente accaduti all’interno del Black Panther Party negli anni ’60, questo film autobiografico racconta le vicende accadute a William O’Neil, fortemente motivato a diventare un informatore FBI a seguito della sua cattura per guida di veicolo rubato. 

Dopo aver affrontato un anno di prigione, O’Neil accetta di infiltrarsi tra le file del Black Panther Party, creando un forte legame con Hampton mentre con difficoltà cerca di fra fronte alle crescenti domande del direttore dell’FBI J. Edgar Hoover.

Qui un breve estratto dell’intervista di Lawrence Ware al New York Times:

“È importante andare a vedere un film che parla della vicende delle Pantere Nere, vicende che sono state eliminate dai libri di storia americani. Se non altro il film tenta di ispirare gli spettatori ad indagare in profondità e ad imparare di più sulla raffigurazione del movimento Black. […] questo è un film che rende giustizia alla loro memoria.”

Puoi leggere l’intervista completa di Ware al NYT qui

Dai un’occhiata al trailer di Judas and the Black Messiah su YouTube.

The World Ahead: a new podcast from The Economist

What to listen to:

The World Ahead: When Cities Breathe Out

Do you live in a city? What are some of the biggest changes you’ve noticed since the emergence of Covid-19?

In this podcast for the Economist, deputy-editor Tom Standage interviews a number of experts in social affairs and town planning to ascertain how cities are changing as Covid-19 reshapes their prosperity, populations and popularity around the world.

With our favourite bars, pubs and restaurants closed, and theatres and cinemas off-bounds for the foreseeable future, many of the attractions drawing young people to urban city life have all but vanished. But does Covid spell the end of city life for good? Or will urban jungles manage to bounce back and adapt to the change?

“I think what’s the most innovative is the fact that cities have taken on this new tolerance for experimentation.”

This is a very thought-provoking podcast, and you can check out the rest of the series on Spotify!

Cosa Ascoltare:

The World Ahead: When Cities Breathe Out

Vivi in città? Quali sono i cambiamenti principali che hai notato dall’insorgere della pandemia?

In questo nuovo podcast di The Economist il vice-direttore Tom Standage intervista diversi esperti in Politiche Sociali e Urbanistica per accertarsi di come le città stanno cambiando a seguito del Covid-19 riprendo la propria prosperità, popolazione e popolarità nel mondo. 

Con i nostri bar, ristoranti e pub chiusi e cinema e teatri che saranno off-limits ancora nel prossimo futuro, molte della attrazioni per la popolazione giovanile sono di colpo scomparse. Il Covid può rappresentare una modifica positiva dello stile di vita delle città? O la giungle urbana tornerà come prima trovando il modo di convivere con i cambiamenti in atto? 

“Penso che la novità più eclatante sia che le città stanno mostrando una nuova tolleranza per aprirsi alle nuove sperimentazioni” 

Questo podcast vi farà riflettere molto, potete trovarlo su Spotify!

Author & Translator | Website | + posts

My name is Bea and I’m a British-Italian translator living in London.

Back To Top